Giovanni Verga (1840-1922) è il principale rappresentante del Verismo italiano. La poetica verghiana è fortemente pessimista e nega ogni possibilità di miglioramento sociale. I protagonisti della sua produzione sono soprattutto gli umili, come dimostra il suo capolavoro I Malavoglia, anche se l'intento dell'autore nel "Ciclo dei vinti" era quello di dare voce a tutta la scala sociale italiana dell'epoca, rappresentandola in un climax ascendente. Agli occhi dell'autore nessun individuo, indipendentemente dallo strato sociale cui appartiene, può tendere alla felicità, che si rivela inesistente.

Corsi 2

Lezioni 46

Marco Fumagalli

testo

Marco Fumagalli

testo

Marco Fumagalli

testo

Marco Fumagalli

testo

Marco Bellardi

testo

Andrea Cortellessa

video

Andrea Cortellessa

video

Luca Ghirimoldi

testo

Luca Ghirimoldi

testo

Andrea Cortellessa

video

Andrea Cortellessa

video

Luca Ghirimoldi

testo

Luca Ghirimoldi

testo

Luca Ghirimoldi

testo

Rachele Jesurum

esercizio

Cerca tra migliaia di lezioni, corsi ed esercizi, quello che fa per te!
categorie
corsi
video
testi
esercizi
domande
definizioni