Video

Legge di Coulomb: dimostrazione pratica

La Legge di Coulomb regola la forza di interazione tra corpi carichi elettricamente. Il suo nome è dovuto allo scienziato francese Charles Augustin de Coulomb (1736 - 1806), che studiò approfonditamente i fenomeni elettrici e svolse un ruolo analogo a quello che ebbe Isaac Newton nella sua formulazione della teoria della gravità.

Ricordiamo che la forza è una grandezza vettoriale, e dunque, per definirla, è necessario specificarne modulo, direzione e verso. Siano dunque posti ad una distanza $r$ l’uno dall’altro due corpi carichi di carica elettrica $q_1$ e $q_2$ rispettivamente. Tra questi si verifica una forza, detta appunto Forza di Coulomb, che ha:

  1. Direzione determinata dalla retta che congiunge i due corpi
  2. Verso determinato dal segno delle cariche: è attrattiva se le cariche hanno segno opposto, repulsiva se le cariche hanno segno concorde.
  3. Modulo determinato dalla seguente formula$$ F = K_0 \frac{q_1 q_2}{r^2}$$

Non a caso, l’espressione analitica della forza di Coulomb rassomiglia molto quella della forza gravitazionale:$$F = G \frac{m_1 m_2}{r^2}$$

Domande
Hai dubbi? Fai una domanda!
Relatori

Massimo Temporelli

Relatore di Oilproject

Cerca tra migliaia di lezioni, corsi ed esercizi, quello che fa per te!
categorie
corsi
video
testi
esercizi
domande
definizioni