Video

Le leggi di Mendel e l'ereditarietà dei caratteri

A cura di:

In questo video vengono esposti i principi della genetica mendeliana, sottolineando l'importanza dei risultati ottenuti dal abate boemo Gregor Mendel nei suoi studi sull'ereditarietà biologica e della novità metodologica introdotta.

Mendel, studiando la pianta di pisello odoroso, isola alcuni caratteri specifici delle piante, ciascuno dei quali può presentarsi in due forme, tra loro antagoniste: posizione del fiore (apicale o terminale), colore del fiore (violetto o bianco), eccetera. Attraverso i suoi esperimenti, Mendel intuisce che ciascun carattere è trasmesso alle generazioni successive da quantità discrete, scindibili e rimescolabili, detti alleli.

L’isolamento di un carattere, ottenuto tramite l’autoimpollinazione delle piante stesse per diverse generazioni, determina una linea pura, in cui il carattere desiderato si presenta con stabilità; l’incrocio tra diverse linee pure di caratteri antagonisti determina se tale carattere risulti dominante o recessivo, a seconda che nella prima generazione filiale il carattere si manifesti (dominante) o scompaia (recessivo). Tale fenomeno porta alla formulazione della Legge o Principio della Dominanza.

Facendo autoimpollinare piante della prima generazione filiale Mendel ottiene una seconda generazione filiale, in cui i caratteri recessivi riappaiono: ciò è dovuto alla presenza di alleli dominanti o recessivi nella formazione dei gameti. Questo permette a Mendel di enunciare la Legge della Segregazione dei Caratteri.

Un organimsmo che presenti entrambi gli alleli dominanti o recessivi viene detto omozigote, mentre se presenta un allele dominante e uno recessivo viene detto eterozigote. Il genotipo di un organismo indica se questo è omozigote o eterozigote; il fenotipo invece indica quale carattere egli manifesta.

Per determinare genotipi e fenotipi delle generazioni filiali è utile fare ricorso al quadrato di Punnett; per determinare, fra i fenotipi dominanti, quali siano omozigoti e quali eterozigoti, si usa invece il test cross.

Uno studio di due caratteri contemporaneamente, infine, permette a Mendel di sviluppare la Legge dell’Assorbimento Indipendente.

Domande

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Hai dubbi? Fai una domanda!
Relatori

Francesca Gatti

Relatore di Oilproject

Cerca tra migliaia di lezioni, corsi ed esercizi, quello che fa per te!
categorie
corsi
video
testi
esercizi
domande
definizioni