Esercizio

Verifica: neoplatonici, stoici, scettici

A cura di:

1

Il neoplatonismo sviluppa il pensiero del proprio maestro, concentrandosi in particolar modo:

sull’etica, secondo una dominante comune anche a stoici ed epicurei.

sulla contestazione della dottrina delle idee del maestro.

sulla riflessione sull’Uno e il molteplice, secondo la “dottrina dei principi”.

sul recupero dell’indagine materialistica della Natura.

2

Come si chiama lo scolarca che succede a Platone all’Accademia?

3

Secondo Senocrate, da cosa è colta la sfera della realtà composta di sensibile ed intelleggibile?

Dall’opinione.

Dall’intuizione.

Dall’intelletto puro.

Dai sensi corporei.

4

La riflessione neoplatonica sul Bene e sul valore del mondo si sviluppa tra esiti vicini allo stoicismo e derive di stampo gnostico.

Vero

Falso

5

L’Accademia di Atene cessa la sua attività attorno al II sec. d.C.

Vero

Falso

6

Chi può essere considerato il grande sistematore del pensiero neoplatonico?

7

L’eclettismo è lo sviluppo naturale, con filosofi quali Panezio e Posidonio, della media Stoà.

Vero

Falso

8

Oltre a Seneca e Marco Aurelio, qual è l’altra figura di riferimento dello stoicismo romano?

9

Lo stoicismo romano:

si appoggia sulla mediazione di Cicerone.

cerca di conciliare il modello greco con le divinità latine tradizionali.

accentua i rimandi alla dimensione dell’interiorità e sviluppa il motivo religioso.

fa fatica ad imporsi nel sistema di pensiero della classe dirigente ed intellettuale.

10

Marco Aurelio ha composto una raccolta di aforismi intitolata “A se stesso”, dove prova a conciliare insegnamenti stoici e prospettiva gnostica.

Vero

Falso

11

Qual è il termine greco che identifica l’“indagine” condotta dagli scettici?

12

Pirrone di Elide sostiene:

la necessità di un fondamento morale dell’agire umano.

la convenzionalità delle distinzioni di cui ci serviamo comunemente.

l’esistenza di una legge naturale e di una legge convenzionale, contro le tesi sostenute dai sofisti.

l’impossibilità per l’uomo di raggiungere la vera “atarassìa”.

13

Chi è considerato il fondatore della Terza Accademia?

14

Sesto Empirico nelle sue opere muove una critica, tra le altre cose, al concetto di causa.

Vero

Falso

Domande

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Hai dubbi? Fai una domanda!
Relatori

Luca Ghirimoldi

Redattore di Oilproject

Dottorato di ricerca - Università degli Studi di Milano

Cerca tra migliaia di lezioni, corsi ed esercizi, quello che fa per te!
categorie
corsi
video
testi
esercizi
domande
definizioni