Esercizio

Verifica: la metafisica aristotelica

A cura di:

1

Quante sono le categorie identificate da Aristotele?

2

Qual è l'espressione con cui Aristotele designa la sua metafisica?

Estetica in atto.

Scienza naturale.

Filosofia prima.

Metodo della conoscenza.

3

Nella sua “Metafisica”, Aristotele si occupa prevalentemente:

Della teologia.

Del problema parmenideo del “non essere”.

Dell’ontologia.

Dei fondamenti epistemologici delle scienze.

4

Quale è la categoria cui Aristotele assegna la precedenza rispetto alle altre?

Sostanza.

Qualità.

Agire.

Quantità.

5

Secondo Aristotele, da cosa si distingue la ”ousìa”?

6

Nella sua riflessione, Aristotele distingue tra sostanze prime e sostanze seconde.

Vero

Falso

7

Qual è il termine greco che Aristotele utilizza per indicare l’unione di forma e materia?

8

Per Aristotele, la materia è potenza, in quanto:

può ricevere una determinata forma.

contiene una determinata energia.

è oggetto di conoscenza sensibile.

si contrappone al pensiero, che è atto.

9

Per Aristotele, il mutamento è definibile come:

il passaggio dell’oggetto da una categoria all’altra.

l’azione incessante che modifica la realtà.

l’attuazione di ciò che è potenziale.

ciò che si contrappone alla logica.

10

Quante sono per Aristotele le cause del mutamento?

11

In conclusione, la filosofia aristotelica non è di tipo finalistico.

Vero

Falso

Domande

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Hai dubbi? Fai una domanda!
Relatori

Luca Ghirimoldi

Redattore di Oilproject

Dottorato di ricerca - Università degli Studi di Milano

Cerca tra migliaia di lezioni, corsi ed esercizi, quello che fa per te!
categorie
corsi
video
testi
esercizi
domande
definizioni